La tigre di Borges

Il pensiero poetante di Jorge Luis Borges sembra dare forma alla concezione heideggeriana del tempo come sostanza ed essenza dell’esistenza:

“El tiempo es la sustancia de que estoy hecho.
El tiempo es un rìo que me arrebata, però yo soy el rìo;
es un tigre que me destroza, però yo soy el tigre;
es un fuego que me consume, però yo soy el fuego”

Il tempo è la sostanza di cui sono fatto.
Il tempo è un fiume che mi trascina, ma io sono il fiume;
è una tigre che mi divora, ma io sono la tigre;
è un fuoco che mi consuma, ma io sono il fuoco

J.L. Borges, Nueva refutacìon del tiempo, in Otras inquisiciones, 1960